M.I.H. nei bambini…in pillole

  • La sigla M.I.H. significa Ipomineralizzazione dei molari e degli incisivi permanenti nei bambini ( Molar Incisor Hypomineralization )
  • Con il termine Ipomineralizzazione si intende che lo strato più esterno del dente, lo smalto, è più fragile e poroso del normale
  • Lo smalto tende pertanto a rompersi spontaneamente, con sviluppo di cavità di varie dimensioni
  • Sui denti dei bambini si notano macchie di vario colore, dal bianco al giallo-brunastro
  • Possono essere interessati, con vari gradi di severità, da uno a tutti e quattro i primi molari permanenti
  • Gli incisivi permanenti saranno maggiormente interessati all’aumentare del grado di severità dei molari
  • I denti colpiti hanno un’elevata sensibilità, pertanto i bambini avranno problemi durante le normali manovre di igiene orale e durante gli interventi dal dentista
  • Le otturazioni potranno spesso staccarsi poiché lo smalto su cui poggiano tenderà a sgretolarsi, pertanto nel tempo sarà spesso necessario il posizionamento di corone sopra agli elementi dentari colpiti
  • Consigliato l’utilizzo di desensibilizzanti e paste a base di caseina come la GC Tooth Paste
  • Consigliate frequenti visite di controllo
  • L’origine della patologia è multifattoriale ma da studi recenti si è visto che i bambini nati pretermine oppure con cattive condizioni di salute generale o problematiche sistemiche nei primi anni di vita possono svilupparla con maggior probabilità (articolo allegato)

 

Meligy OAESE, Alaki SM, Allazzam SM (2014) Molar Incisor Hypomineralization in Children: A Review of Literature. Oral Hyg Health 2: 139. doi: 10.4172/2332-0702. 1000139. Diagnosis and treatment of molar incisor hypomineralization Mathu-Muju K , Wright JT Division of Dental Public Health, University of Kentucky College of Dentistry, Lexington, Kentucky, USA. Compendium of Continuing Education in Dentistry (Jamesburg, N.J. : 1995) [2006, 27(11):604-10; quiz 611]
Molar Incisor Hypomineralization: review and recommendations for clinical management Authors: William, Vanessa; Messer, Louise B; Burrow, Michael F Source: Pediatric Dentistry, Volume 28, Number 3, May/June 2006, pp. 224-232(9)Publisher: American Academy of Pediatric Dentistry

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti

deglutizione-atipica

Deglutizione atipica

Si parla di deglutizione atipica quando la deglutizione non segue le modalità caratteristiche dell’adulto ma è presente una spinta o un’interposizione della lingua tra le arcate dentali. In pratica, c’è la persistenza del modello di deglutizione infantile oltre quel periodo ritenuto fisiologico (5-7 anni di età). La dinamica della...

interposizione-del-labbro-inferiore

Interposizione del labbro inferiore

In condizioni normali il bordo del labbro inferiore si appoggia sulla parte vestibolo-incisale dell’incisivo superiore, esercitando un controllo su di esso. Se il labbro inferiore ha un’alterazione del tono muscolare e si sposta più indietro viene a mancare questo tipo di contatto ed anche la funzione di controllo. Allo...

diabete

Le malattie croniche tra le più frequenti cause di morte

l’Organizzazione Mondiale della sanità ha da tempo lanciato l’allarme sull’impatto globale delle malattie croniche. Si definiscono cosi perché in generale iniziano in età giovanile, ma  richiedono anche decenni prima di manifestarsi clinicamente. Dato il lungo decorso, richiedono un’ assistenza a lungo termine, ma hanno anche diverse opportunità di prevenzione....